NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato.

Stampa

IMG 20210304 WA0021

Quanti di noi in questo periodo così difficile sotto tanti punti di vista desidererebbero poter dire “siamo andati in gita a Loppiano!”, magari ricordando quando proprio la visita alla cittadella del Movimento dei Focolari vicino a Firenze ha segnato un momento fondamentale per il proprio cammino spirituale…


Certo ora la realtà è un’altra e anche se non possiamo parlare di “gite” possiamo però trovare altri modi per “visitare” città e luoghi a noi cari. Proprio questo desiderio ha spinto alcuni membri del Movimento di Cesena a contattare un’amica, originaria della loro città, che vive da un po’ di tempo proprio a Loppiano: Enrica.
Partendo da alcune videochiamate con lei e altri abitanti della cittadella si è potuto organizzare un momento di incontro online chiamato “In diretta con Loppiano”.
E’ stato proprio come arrivare lì e visitarne le varie realtà attraverso dei contributi video e le esperienze di alcuni abitanti. Eravamo circa 50 collegati via Zoom: “proprio un pullman!” ha osservato qualcuno e in tutti si è rinnovato lo stupore e la gioia di quando si percorrono fisicamente quelle strade.

Una famiglia che si è trasferita dal Brasile per un periodo di formazione e poi ha capito di poter restare per dare il proprio contributo in modo permanente; una coppia che è stata testimone della costruzione di Loppiano fin dalle prime pietre, un’esperta di economia che ha trovato qui il luogo in cui studiare e sperimentare un’economia nuova, un giovane che desidera fare un’esperienza di vita e di crescita con altri giovani da tante parti del mondo, altri che hanno potuto dare un contributo concreto nella preparazione di Economy of Francesco, una focolarina che ha vissuto anche in altre cittadelle in vari continenti… tutti hanno dato con semplicità brevi pennellate della loro vita creando un’atmosfera di famiglia in cui si fa dono di sé agli altri.

IMG 20210304 WA0020

Ed ecco quanto hanno scritto alcuni partecipanti:
“La scelta di mettere Dio al primo posto nella propria vita e di vivere lo spirito del Movimento può sembrare più facile in un ambiente in cui tutti sono concordi e si aiutano a vicenda come a Loppiano, ma penso che in ogni luogo in cui ci troviamo possiamo mettere in pratica il Vangelo e guardarci con occhi nuovi.”

“Conosco Loppiano da tempo, da quando insegnante elementare, portai più volte alunni, genitori e colleghi a visitare la Cittadella. Fu sempre una meta affascinante per tutti e ci aiutò negli anni d'insegnamento a proporre e a vivere insieme la cultura del dare. Stasera ho rivissuto quell'esperienza e ringrazio per questa bellissima ora trascorsa, anche se virtualmente, nella Cittadella.”
“Questa serata con Loppiano ha risvegliato in me la gioia di alzarmi al mattino con la voglia di vivere tra fratelli, con il desiderio di rinnovare la mia scelta di Dio.”
“Bellissimo l'incontro con la cittadella di Loppiano, esempio di operosità, saggezza, amore per il prossimo. Non vedo l'ora di incontrare tutte le bellissime persone che sono là e che vivono ed operano nel nome di Gesù con la finalità di accogliere persone da ogni parte del mondo.”
“Mi sono collegato per curiosità... Non avevo mai fatto degli incontri con Zoom, ma me la sono cavata. Sono stato a Loppiano nel 1974, mi ricordavo bene quel giorno, me lo sono ricordato in tutti questi anni e mi ha fatto piacere ritrovare questa realtà: è un posto bello che accende la speranza.“